Due pesi, due misure

Immagino che la ministra Gelmini, ora che è riuscita a far passare una falsa-riforma, si senta autorizzata a fare tutto a dispetto di qualsiasi parere anche se a darlo è il Consiglio Universitario Nazionale (CUN), organo ministeriale.

Come riporta il prof. Giuseppe De Nicolao, il CUN ha sostanzialmente evidenziato che lo schema di decreto "Linee generali d'indirizzo della Programmazione dell'Università per il Triennio 2010-2012" favorisce in modo incontrollato le università telematiche (compresa la neonata CEPU) a scapito di quelli statali.

Per non ripetere l'ottima sintesi del prof. De Nicolao, vi invito a leggere la sua nota alla pagina http://www.facebook.com/note.php?note_id=174422625925210&id=1355660116

Keywords: